Il settore orafo italiano nell’accordo tra Arezzo Fiere e Fiera di Vicenza

Il settore orafo e del gioiello si trova al centro di una nuova partnership tra fiere, ossia ecco l’accordo siglato tra Fiera di Vicenza ed Arezzo Fiere.

In una mission per cementare sempre più il Made in Italy del lusso dei preziosi, i presidenti di entrambe le fiere affermano una volontà di accumunare e pensare al bene delle aziende orafe e delle gioiellerie italiane.

Già da questo 2015, infatti, il calendario delle fiere dedicate al settore orafo e gioielliero nostrano sarà protagonista di un coordinamento centralizzato, che prevede ben cinque manifestazioni fieristiche annuali, due delle quali che si svolgeranno in ambito internazionale.

A questo si aggiunge una cernita comune dei mercati internazionali primari, per la promozione ed il consolidamente del mercato orafo italiano, con un’ottica di riguardo alle operazioni di outgoing ed a quelle di incoming, quando si tratta di kermesse fieristiche in Italia per gli operatori (e non solo) stranieri.

Accordo Arezzo Fiere e Fiera Vicenza settore orafo