Il Comune di Loano e lo slittamento domenicale delle fiere

Un’interessante proposta di cambio regolamentario fieristico si è svolto a Loano, intima cittadina rivierasca.

In pratica, fiere, mercati, eventi correlati, attività ludiche e commerciali si possono svolgere nelle domeniche, senza più l’obbligo del giorno “comandato” infrasettimanale..

In questo modo, ogni manifestazione fieristica ha luogo la domenica successiva al giorno della settimana non festivo prestabilito.

La decisione del Consiglio Comunale di Loano ha come obiettivo il coniugare l’evento commerciale a quello turistico: in effetti, questo slittamento alla domenica, riguarda le fiere la cui ricorrenza cade il venerdì, giorno di mercato settimanale.

In questo modo, oltre all’accorpamento di eventi, si sottende una logica pratica per cercare di ridurre disagi, dovuti, ad esempio, al traffico congestionato ed a meno parcheggi liberi.

Se la proposta dovesse essere accolta, la prossima “Fiera del 20 Settembre” si tiene la terza domenica di settembe, la “Fiera di Sant’Andrea” l’ultima domenica di novembre e la “Fiera di San Sebastiano” la terza domenica di gennaio.

E, per quanto riguarda gli stand fieristici, gli ambulanti che possiedono più di una licenza possono accorparle tra loro, proprio per disporre di una gestione semplificata, soprattutto in caso di un eventuale spostamento del mercato.

Comune Loano fiere domenica