Fiera Milano : la triplice strategia per lo sviluppo futuro

Approvati i conti 2014, Fiera Milano guarda avanti e prepara ben tre linee strategiche per la riconferma e lo sviluppo del polo fieristico in questione.

La triplice strategia, innanzitutto, vede il rafforzare delle manifestazioni proprietarie leader: gli appuntamenti fieristici, imprescindibili per operatori e pubblico proveniente da ogni parte del mondo, saranno oggetto di protezione e sviluppo, grazie, appunto, al loro status di one stop show.

A questo proposito, ci si concentrerà su “Homi” (la kermesse dedicata all’interior design ed al lifestyle), “Tuttofood” (fiera alimentare) ed “Host” (evento internazionale concernente l’ospitalità professionale): in questo modo sarà possibile accrescere sia il numero di espositori e buyer stranieri sia penetrare a fondo i settori merceologici suddetti.

La strategia, poi, continua con il secondo obiettivo, ovvero un ulteriore aumento del processo di internazionalizzazione, basandosi sia sul mercato fieristico interno sia su quello estero: ad esempio, la crescita di “Host” e “Tuttofood” in Cina o di “Homi” negli Usa ed in Russia, soprattutto grazie a fondamentali accordi con patner locali e primari.

Infine, il terzo punto della strategia d’azione riguarda l’attenzione per quei segmenti operativi che ruotano attorno ad ogni manifestazione e polo fieristico: si parte, quindi, da un’innovazione principale del prodotto, in termini di servizi di allestimento sia per il comparto delle fiere sia per quello di eventi, congressi etc.

In quest’ultimo caso, poi, si pensa ad un aumento della quota di mercato intesa per i congressi e convegni di importanti dimensioni, a cui vi è la correlata offerta di servizi logistici e destination management, con la ricerca di un qualificato partner ad hoc.

Infine, sempre nella terza ramificazioni strategica, ci sta un occhio di riguardo per i servizi digitali a supporto degli eventi fieristici, con lo sviluppo di portali editoriali esistenti e l’integrazione di una piattaforma di matchmaking.

Fiera Milano strategia sviluppo