Fiera OroArezzo 2015 dal 9 al 12 maggio

“OroArezzo 2015” scalpita per aprire i battenti nell’omonimo quartiere fieristico: dal 9 al 12 maggio, infatti, la kermesse si prepara ad ospitare le eccellenze del Made in Italy in fatto di oreficeria, gioielleria ed argenteria, partendo dai prodotti finali e ritornando alla fonte delle lavorazioni di materiali e pietre preziose.

Infatti, con questa edizione, debutta “OroArezzo Tech”, un’area espositiva di duemila metri quadrati per le tecnologie ed i macchinari della lavorazione di oro ed argento.

Sono, così, 70 le aziende produttrici italiane presenti per tale ambito, un numero che va a sommarsi agli oltre 350 espositori del settore ivi partecipanti, con un aumento del 35% rispetto alla scorsa edizione 2014.

A questo proposito, sono tre i padiglioni di Arezzo Fiere (per un totale di 18 mila metri quadri di esposizione) dedicati all’importante manifestazione internazionale: il suddetto “OroArezzo Tech”, “Bi-Jewel” (tutte le novità inerenti il settore del gioiello e bijoux fashion, con stand riservati a più di 40 aziende produttrici di questo comparto glamour, dall’elevata qualità) e “Cash&Carry” (un’area dedicata all’incontro tra dettaglianti e grossisti italiani e stranieri, per acquisto “sul pronto” e non solo, permettendo di accorciare un’esuberante filiera di mercato, con buyers pronti ad approvvigionamenti veloci, evitanto tempi di consegna infiniti).

In tutto questo, la fiera mette a disposizione degli espositori stand ad hoc, allestiti o meno, di 9, 12, 15, 16, 24 o 32 mq (tranne che per “OroArezzo Tech”, i cui allestimenti sono solo di 16 o 32 mq), con costi differenti a seconda, appunto, del padiglione: cliccando sullla galleria allegata, ci si può fare una prima idea.

Attorno alla fase espositiva, allo stesso modo, ruotano una serie di eventi concomitanti, come il Concorso Ufficiale Premiere 2015, in cui, ogni anno, una giuria qualificata premia i 9 gioielli “anteprima 2015”.

“OroArezzo 2015” è pronta a confermare l’assidua frequentazione di un mercato a livello europeo, che vede l’attiva partecipazione di oltre 1.300 aziende, in cui sono impiegati più di 11mila addetti e la cui partnership con Fiera di Vicenza ha sottolineato l’importanza capitale di questo settore economico trainante.

L’evento, arrivato alla sua 36esima edizione, è riservato agli operatori e professionisti del mercato orafo, tanto da attendersi un’esaustiva partecipazione di visitatori, circa 160mila compratori attesi, tra importatori, esportatori, dettaglianti, grossisti e catene di negozi.

“OroArezzo 2015” si tiene ad Arezzo Fiere e Congressi, dal 9 al 12 maggio ed è aperta ogni giorno, dal sabato al martedì, dalle 9.30 alle 20.00.