Il presidente Mattarella inaugura a Verona la 50esima edizione di Vinitaly

VInitaly il presidente della Repubblica Mattarella inaugura la cinquantesima edizione di Vinitaly

Nel 1967  alla Fiera di Verona nascevano “Le Giornate del Vino Italiano”. Oggi Vinitaly compie mezzo secolo di vita
La 50/ma edizione di Vinitaly è stata inaugurata alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che ha aperto il suo intervento ricordando “l’importanza di questa rassegna, che è riuscita nel tempo, ad accompagnare, interpretare, favorire la crescita di un grande prodotto italiano, divenuto sempre più vettore e simbolo della nostra qualità, apprezzata nel tempo”. “Dal tempo in cui Verona – ha aggiunto – decise di promuovere le prime Giornate del Vino Italiano si è avviato un cambiamento profondo, che ha riguardato tanto le produzioni agroalimentari e vitivinicole, il loro mercato, l’organizzazione d’impresa, quanto la società circostante, il rapporto con la natura e il territorio, la cultura del cibo e, dunque, il legame tra i prodotti della terra e la nostra stessa civiltà”. “Proprio la capacità di guidare l’innovazione è stata il segno più incisivo di questo percorso compiuto dai produttori divino italiano” ha spiegato il Capo dello Stato.

Per l’edizione del cinquantenario Veronafiere ha aumentato gli investimenti per incoming, strutture, servizi alle aziende e agli operatori professionali, con una presenza estera in costante e significativa crescita: 55mila operatori provenienti da 141 paesi, pari al 37% del totale dei visitatori. In aumento anche gli incontri b2b e le degustazioni per favorire gli affari; tasting esclusivi e alta ristorazione per divulgare la cultura del vino.

Ci sono oltre 4.100 espositori, in aumento sul 2015, su una superficie che, grazie agli investimenti strutturali realizzati, supera i 100.000 metri quadrati netti, segnando un nuovo record

Il 50/mo Vinitaly proseguirà fino a mercoledì 13 aprile. Lunedì 11 aprile è attesa la visita del Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, mentre nella giornata di chiusura è in programma il vertice dei Ministri dell’Agricoltura dell’Ue partecipanti all'”European Forum of wine-producing Countries”.