Joe Bastianich a Udine per la fiera Good

Good La fiera di Udine che si è tenuta a Udine lo scorso fine settimana ha visto Joe Bastianich come ospite d’onore sabato 6 novembre . A lui è stato consegnato  il Premio Good-FriulAdria “La letteratura in cucina”, organizzato in partnership da Udine e Gorizia Fiere, FriulAdria Crédit Agricole e Fondazione Pordenonelegge .
Bastianich non ha vinto il premio come giudice di Masterchef (italia e Usa), ma per l’attività letteraria che ha accompagnato la sua carriera di imprenditore della ristorazione. A consegnare il premio il Presidente della regione Debora Serrachiani: Joe Bastianich è stato poi intervistato pubblicamente in serata dallo scrittore Alberto Garlini.“Il Premio Good-FriulAdria 2015 va a Joe Bastianich – recita la motivazione ufficiale – per avere saputo trasformare la grande cucina – riscoprendo i sapori delle origini, intrisi dei paesaggi e della bellezza italiana – in un evento che si confronta con la comunicazione contemporanea. Anticonvenzionale, innamorato del buon vivere, Bastianich prima scopre le colline toscane e l’Italia girandola a bordo della sua Fiat Croma, e poi, ritornato in America diventa un restaurant man di grande successo. Un fecondo intreccio di buon gusto e cultura che lo porta a essere una star televisiva e a contribuire in modo determinate alla narrazione dello stile di vita italiano nel mondo globalizzato. Bastianich ci insegna che, se crediamo ai nostri sogni, e se ci spendiamo completamente per loro, questi sogni possono diventare realtà

Joe Bastianich ha appena vino il premio Bancarella Cucina insieme a Sara Porro per il suo libro autobiografico Giuseppino.