Il design pulito e l’eleganza versatile dell’alluminio : la sedia Audrey di Piero Lissoni per Kartell

Armoniosa nella forma, sobria nelle linee, con quel giusto tocco di colore ed abbinamenti cromatici, la sedia Audrey è frutto di un design innovativo e di classe firmato Piero Lissoni e realizzato per Kartell.

La lavorazione ineccepibile dell’alluminio (con un intero ciclo produttivo italiano) si fonde alla plastica con delicata disinvoltura, completando la sua intrigante essenza con una struttura verniciata o lucidata, quest’ultima derivante da un sofisticato processo di robotizzazione.

La sua versatilità contemporanea, poi, risulta anche dal processo di pressofusione in due pezzi a cui è sottoposta e che non evince saldature inestetiche e poco pratiche.

A concludere, il tutto, quindi, un’originale seduta in polipropilene modificato e colorato in massa (ben oltre cinquanta combinazioni): a tal proposito, ad esempio, all’alluminio lucidato possono essere abbinati grigio chiaro, bianco, nero, blu, arancione, giallo etc.

Oppure, alla versione verniciata dell’alluminio, ancora, si trovano accostamenti con sfumature sabbia, bianche, nere, gialle, grigie chiaro etc., fino a pezzi unici verniciato bianco e verniciato nero.

L’intento della sedia Audrey è industriale, ma rivela un’anima dallo stile pregiato, coadiuvato da un importante e proficuo rapporto tra qualità e prezzo.

Il suo può essere un elegante impiego indoor, per stand fieristici di carattere oppure per adornare, con stilistica funzionalità, casa ed ufficio; allo stesso modo, può essere utilizzata anche in contesti esterni.

La sedia Audrey di Kartell ha un’altezza di 80 cm (altezza seduta 46 cm), profondità 51 cm, larghezza 60 cm, il tutto per un peso unitario di 5,1 kg.