MI. ART. 2016 dal 8 al 10 Aprile

Dal 8 al 10 Aprile alla Fiera di Milano si terrà l’edizione 2016 del MI ART.

Alla Manifestazione l’arte moderna e contemporanea è protagonista .

Il MI Art punta ancora in misura più forte alla  possibilità di sperimentare strategie istituzionali alternative a quelle consuete con la volontà di essere Mi Art tutto l’anno e non solo tre giorni della kermesse fieristica
Per essere e citiamo testualmente : “Le sezioni della fiera e gli eventi in città si basano su un principio di “attraversamento” di discipline diverse con il desiderio di intercettare pubblici provenienti anche da altri ambiti per definire nel campo dell’arte un luogo idoneo alla comunicazione tra i saperi, un luogo di “scambi” oltre che un’esperienza culturale sulla base della teoria de “L’Economia delle Esperienze” in cui la produzione di beni e servizi non è più sufficiente, ma sono le “esperienze” offerte a costituire il fondamento della creazione di valore.”

La Fiera si articola in cinque sezioni :

Established

Una selezione di gallerie internazionali che promuovono arte moderna e contemporanea, suddivise rispettivamente in Masters, Contemporary e First Step.

Masters
Categoria dedicata alle gallerie che presentano opere d’arte realizzate entro l’anno 2000, in una selezione che spazia dai maestri dell’arte moderna fino agli artisti oggetto di una riscoperta attuale.

Contemporary
Categoria dedicata alle gallerie di primo mercato che presentano i linguaggi della più stretta contemporaneità, dai classici odierni alle produzioni nuove e recenti.

First Step
Categoria dedicata a gallerie che partecipano per la prima volta a miart o che hanno partecipato in passato alla sezione Emergent e che passano alla sezione Established. La partecipazione all’interno della categoria First Step è consentita per un massimo di due edizioni.

Decades

Sezione che celebra il ruolo centrale delle gallerie e della loro storia in un percorso che attraversa il XX secolo in una scansione per decenni. Ciascuno stand presenta – attraverso una mostra monografica o tematica – un momento chiave che ha marcato il periodo in questione.

A cura di:
Alberto Salvadori, Direttore, Museo Marino Marini, Firenze

THENnow

Sezione curatoriale su invito. In ciascuno stand – risultato della condivisione di due differenti gallerie – sono poste in dialogo le opere di due artisti appartenenti a generazioni diverse, in un confronto tra storicità e sperimentazione.

A cura di:
Jarrett Gregory, Curatrice associata Arte Contemporanea, LACMA, Los Angeles
Pavel Pyś, Curatore Arti Visive, Walker Art Center, Minneapolis

Emergent

Sezione riservata alle giovani gallerie con un’attività espositiva che non superi i cinque anni al momento dell’iscrizione (ottobre 2015) e la cui programmazione sia focalizzata sulla promozione delle generazioni più recenti.

A cura di:
Nikola Dietrich, Curatrice Indipendente, Berlino

Object

Sezione dedicate alle gallerie attive nella promozione del design di ricerca, delle arti decorative e delle limited edition, la cui attività espositiva sia frutto di una stretta collaborazione con i designer.

A cura di:
Domitilla Dardi, Curatrice per il Design, MAXXI Architettura, Roma
8 – 10 aprile 2016
Opening 7 aprile, su invito

Pad. 3, Gate 5 – Fieramilanocity – Viale Scarampo – 20149 Milano

Apertura al pubblico Venerdì e Sabato ore 12.00 – 19.00
Domenica ore 11.00 – 19.00

Titoli di ingresso:

Ingresso intero: € 15,00

Ridotto web: € 12,00

Ridotto generico – ragazzi dai 14 ai 17 anni/studenti universitari: € 10,00

Ridotto baby – studenti delle accademie di belle arti/corsi di laurea in storia dell’arte: € 1,00