Il Palazzo delle Nazioni in fiera nuovo Centro Congressi di Padova ?

La Fiera Campionaria di maggio è sempre stata uno dei maggiori eventi pronto a coinvolgere tutta la città di Padova.

Storicamente era ospitata al Palazzo della Nazioni in fiera, che, a suo tempo, chiudeva il viale centrale fieristico: il padiglione espositivo in questione, infatti, ospitava gli stand dei Paesi stranieri e così è stato fino al 2001.

Il Palazzo, in effetti, venne chiuso in quell’anno, ma con annesso il progetto della sua riqualificazione e diventare, quindi, il futuro Centro congressi di Padova.

Esso presenta un accattivante design moderno, dalla facciata razionalista a vetrata anni Cinquanta, su cui spicca il portale e le sculture in marmo, ad opera dell’artista padovano Luigi Strazzabosco.

Il suo rinnovamento prevede il mantenimento di questa facciata, a sua volta foyer luminoso per l’accoglienza di ospiti e pubblico di futuri congressi: nel progetto originario si prevedeva un’area a semicerchio di duemila posti circa per le adunate plenarie, a cui si accostano sale riunioni più intime, per un massimo di 50 o 100 posti.

Immagini da skyscrapercity.com e Flickr